Arredamento per il giardino: le tendenze 2017

L’arredamento per il giardino deve essere studiato con altrettanta cura e attenzione di quanto accade per quello degli ambienti interni. Infatti, per rendere funzionale e accogliente questo spazio, bisogna tenere conto sia delle sue caratteristiche che delle ultime tendenze. Per il 2017 sono previste numerose novità per arredare il giardino che sono già state trasformate in idee e proposte da parte dei brand del settore e degli exterior designer. Quest’anno la linea di divisione tra ambienti outdoor e interni risulta sempre più sfumata e sottile. Il confine risulta poco netto e gli spazi si compenetrano tra loro. Di conseguenza per rilassarsi all’aria aperta e poter svolgere varie attività servono dondoli, tavoli e sedie coordinate, poltroncine e divani curati nei minimi dettagli. In questo modo si riesce a creare un giardino attrezzato, dai tocchi innovativi e originali. Bellissima l’altalena Cleo di talenti con struttura in legno di teck

Particolare riguardo deve essere posto alla qualità del materiale. Tutti i materiali impiegati per l’esterno devono essere adatti per rimanere all’esterno, resistere alle escursioni termiche, ai raggi del sole, all’acqua e alla salsedine.
Al tempo stesso questi materiali sono estremamente innovativi e di pregio, quindi sono sufficienti pochi accorgimenti per curare la pulizia e la manutenzione dei pezzi d’arredo. In questo modo durano a lungo nel corso del tempo e mantengono inalterata la loro bellezza.
Tra le soluzioni più originali e innovative c’è la
resina di sintesi: è un materiale che consente di realizzare complementi d’arredo d’avanguardia estremamente resistenti e dal design minimal, capaci di creare atmosfere d’effetto soprattutto nella versione illuminata, con lampade led interne di colorre bianco o multicolor che cambiano colore ogni pochi minuti. Elegante e sinuoso il lettino Breez di Talenti, essenziali e minimalisti gli arredi della linea Pillow di Vondom con illuminazione interna.

 

Il 2017 vede anche il ritornIl 2017 vede anche il ritorno dello stile minimalista, basato su di un design pulito, versatile e raffinato, così da potersi adattare perfettamente ai vari contesti e a tutte le caratteristiche architettoniche. Questi arredi sono molto semplici, non sovraccaricano visivamente e spazialmente il giardino e la loro bellezza esalta quella del contesto in cui sono collocati. Le soluzioni più ricercate, eleganti e moderne sono in resina intrecciata, simili per design a quelle intrecciate a mano in midollino. Al tempo stesso questi arredi sono molto vantaggiosi perché la resina intrecciata non graffia, non si sfilaccia e non ha fili pendenti. Per questo motivo il materiale è ideale per realizzate tavoli, sedie, sedute, divani e poltrone.

Un classico intramontabile è il ferro battuto spesso verniciato nei toni del bianco o dell’antracite. Adatto per arredare un giardino dallo stile classico e romantico, curato nei minimi dettagli e sobrio. Si tratta di un materiale che consente di ottenere mobili da giardino resistenti, solidi e robusti, che vengono sottoposti a particolari trattamenti per evitare che possano subire danni a causa degli agenti atmosferici e della ruggine. Di conseguenza mantengono una perfetta tenuta nel corso del tempo.

Una novità assoluta dei materiali del 2017 è data dall’utilizzo di corde intrecciate che richiamano direttamente le ambientazioni marine. Spesso intrecciate manualmente con cura e precisone, creano delle scocche resistenti ed elastiche al contempo, dalla trama raffinata che rende le sedute assolutamente di tendenza. Per rendere la seduta ancora più comoda sono spesso completate con morbidi cuscini dai tessuti impermeabili in tinta o in contrasto. Come ad esempio il lettino Spider di Talenti la cui struttura composta di fibre intrecciate ricorda la trama di una ragnatela.

Al tempo stesso non bisogna tralasciare la scelta dei colori per i rivestimenti delle sedute e per gli arredi stessi. Le tinte di tendenza del 2017 vedono ancora come protagonisti il classico bianco e il grigio, queste nuance eleganti e di classe sono ideali per i mobili da giardino. Inoltre quest’anno sono di moda le tinte naturali, soprattutto quelle della terra. Molto apprezzate e di grande fascino sono il bronzo, il marrone e il tortora. Invece i rivestimenti delle sedute sono solitamente in tinta unita ma per un ambiente più allegro e colorato via libera a motivi geometrici e fantasie floreali che donano vivacità all’ambiente. In linea con i colori dominanti della bella stagione e del design contemporaneo, i nuovi abbinamenti prevedono tocchi vibranti di arancio, giallo e rosso. Inoltre non possono mancare i classici pattern dello spettro del blu e del verde.